Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2014 - 2016


Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2014 - 2016
Didascalia: Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2014 - 2016

In merito alla normativa sulla prevenzione e corruzione e sulla trasparenza nella Pubblica amministrazione (Legge 190/2012) il Consiglio delibera di aderire al Piano Unico del Consiglio Nazionale per il triennio 2015/17 (disponibile nel box in alto a destra). Il Consiglio regionale, inoltre, nomina come proprio referente della "Prevenzione della Corruzione" il ragioniere Francesco Riolo il quale assume anche la funzione di responsabile dellaTrasparenza. All'interno del Consiglio il compito di assicurare il necessario raccordo con il responsabile della Trasparenza viene affidato al consigliere dell'Ordine Giovanni Villino.