Convegno su giornalismo "precario": tutele, previdenza e diritti negati


Convegno su giornalismo
Didascalia: Convegno su giornalismo "precario": tutele, previdenza e diritti negati

Previdenza e tutela professionale. Questi i temi al centro dell’incontro “Libertà di stampa è libertà dal bisogno. No al lavoro nero, sì all’informazione di qualità”, sabato 13 gennaio, dalle 10 alle 13, su iniziativa dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia. Al seminario, che rientra nell’ambito dell’attività formativa e dà diritto a 5 crediti e che si terrà nella sede di via Bernini 52, a Palermo, parteciperanno il presidente dell’Odg Sicilia Giulio Francese, il tesoriere dell’Ordine Maria Pia Farinella, il segretario generale aggiunto della Fnsi Carlo Parisi, il direttore della Fnsi Giancarlo Tartaglia e il presidente dell’Unci Sicilia Andrea Tuttoilmondo.

A aprire i lavori sarà il presidente dell’Odg Sicilia Giulio Francese che darà il benvenuto agli ospiti e tratterà temi legati alla deontologia professionale e alla Casagit, di cui è delegato all’Assemblea nazionale. Parisi, segretario generale aggiunto della Fnsi e presidente della Commissione Contributi e Vigilanza dell’Inpgi, si occuperà, invece, di tutela della dignità umana e professionale del giornalista; l’emersione del lavoro nero; il sostegno all’occupazione nella dilagante crisi dell’editoria e dell’on line: una giungla ancora senza regole. Tematiche che saranno poi approfondite dal principale esperto degli istituti di categoria del giornalismo italiano: Tartaglia è anche direttore del Fondo di Previdenza Complementare e segretario generale della Fondazione Paolo Murialdi, costituita da Fnsi, Inpgi, Casagit e Odg.

 

Di previdenza si occuperà pure Farinella che, oltre a essere tesoriere dell’Odg Sicilia, è consigliere d’amministrazione e fiduciario Inpgi della Sicilia. A chiudere i lavori sarà Tuttoilmondo che farà, infine, il punto sullo stato dell’arte della libertà di stampa in Sicilia.