Morta a 45 anni a Franconfonte la collega Antonella Frazzetto


Morta a 45 anni a Franconfonte la collega Antonella Frazzetto
Didascalia: Morta a 45 anni a Franconfonte la collega Antonella Frazzetto

FRANCOFONTE - È morta a soli 45 anni Antonella Frazzetto, giornalista del quotidiano “La Sicilia”, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Dante Aligheri” di Francofonte. La giornalista Antonella Frazzetto, moglie del giornalista Angelo Lopresti, collaboratore del Giornale di Sicilia e madre di due figlie Alice ed Eva, da cinque anni, dopo che i medici gli avevano diagnosticato un male incurabile, aveva iniziato una battaglia per continuare a vivere. Preparata, umile e garbata, sempre sul pezzo, attenta osservatrice della cronaca della sua cittadina, Antonella ha lasciato in eredità il coraggio e la determinazione che hanno caratterizzato le sue giornate di giornalista e di dirigente scolastico, seguendo fino all’ultimo la vita scolastica. La morte di Antonella lascia un grande vuoto alla sua famiglia e alla grande famiglia del giornalismo siracusano.  Lunedì pomeriggio il corteo funebrem, partito dalla camera ardente realizzata all’interno della scuola, fino alla chiesa Sant’Antonio dove si è tenuta la celebrazione eucaristica, presieduta da don Luca Gallina, parroco della chiesa Madre. Tantissimi alunni ed ex alunni, giornalisti, insegnati, dirigenti scolastici, con in testa l’amministrazione e il consiglio comunale di Francofonte guidati dal sindaco Daniele Lentini, e dai rappresentanti di associazioni e club service presenti si sono stretti attorno alla famiglia. 
Antonella, oltre ad essere stata una splendida dirigente scolastica e una giornalista, è stata anche una donna di coraggio che ha lottato contro la malattia, dimostrandosi sempre forte e sorridente. L’amministrazione comunale, per rendere omaggio alla “guerriera”, ha dichiarato il lutto cittadino per la giornata dei funerali e un minuto di silenzio in tutte le scuole. Cordoglio è stato espresso dal presidente e dal consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, dal presidente e dal consiglio direttivo dell’Ucsi Siracusa, dai  colleghi giornalisti e dall’ Assostampa di Siracusa.